Benvenuti sul sito "Le Officine d'Ippocrate"

Orario di Apertura : Lunedì al Venerdì - 08.00 alle 18.30
  Contatti : +39 091.6702698

Holter cardiaco

L’Holter cardiaco viene eseguito quando c’è la necessita di individuare le aritmie discontinue, che compaiono sporadicamente e in maniera irregolare e che non vengono evidenziate con un ECG a riposto né con quello da sforzo.

Questo esame è indispensabile per mettere in evidenza la presenza di:

  • aritmie,
  • alterazioni del ritmo cardiaco discontinue,
  • ischemia, cioè ridotto apporto di sangue al cuore,
  • presenza di disturbi come cardiopalmo, dolore al torace, perdita di coscienza o vertigini.

Tramite questo esame si ha la possibilità di accertare anche il corretto funzionamento dei dispositivi impiantati come il pacemaker.

L’holter del cuore o cardiaco viene effettuato con l’utilizzo di un elettrocardiografo portatile munito di elettrodi, che una volta applicati, registrano l’attività del cuore per almeno 24 ore consecutive; in alcuni casi l’esame può durare anche 48 o 72 ore, fino a un massimo di 7 giorni.

Se siete curiosi di sapere come si applica l’holter, ecco spiegato in maniera semplice il procedimento: il dispositivo viene applicato da un medico competente nello studio o nella struttura medica, che dispone sul torace 6-8 elettrodi i quali, a loro volta, sono collegati all’holter portatile. Si tratta di un apparecchio, poco ingombrante, grande come un cellulare, che viene fissato alla cintura o inserito dentro a una tasca dei pantaloni. È importante che il dispositivo resti collegato anche la notte, in modo che possa registrare l’attività cardiaca continuativamente. Durante la registrazione la persona non ha limitazioni di alcun tipo: è anzi importante che continui a svolgere le proprie attività, dall’attività fisica, al dormire al mangiare. L’unica accortezza che gli viene richiesto è di annotare l’orario in cui le diverse attività vengono svolte, così come la comparsa di eventuali disturbi, in modo che il medico possa incrociare queste informazioni con i dati registrati sul tracciato.

L’esame è completamente indolore e non crea disagi o problemi durante la notte. È consigliabile, tuttavia, indossare abiti comodi, facili da sfilare, e controllare che gli elettrodi non si stacchino durante il giorno o la notte.

L’unico “divieto” è quello di fare il bagno o la doccia durante l’esame, poiché l’holter non va bagnato, non essendo resistente all’acqua. Al termine della durata della registrazione la persona deve recarsi presso la struttura per la rimozione del dispositivo, in modo che il medico possa leggere i risultati.

Caricamento